Baccarat: le regole.

Un banchiere contro due lati, solitamente 12 o piu' persone. Questo è baccarà.

Però, soltanto un giocatore per ogni lato prende parte attiva al gioco e tali giocatori sono detti "punte" gli altri si limitano a fare le puntate.
Scopo del gioco.
Bisogna realizzare 9 punti o avvicinarsi più del banco a tale punteggio. Se punte e banchiere realizzano lo stesso punteggio, la giocata è nulla. Chi riceve dal banco carte per un valore di 8 o 9, le scopre immediatamente ("batte").
Gioco
Baccarà si gioca intorno a un tavolo al cui centro siede il giocatore che tiene il Banco; alla sua destra e alla sua sinistra, in due settori ben distinti, detti Tableaux, siedono gli altri giocatori. A turno, ogni giocatore dei due Tableaux, farà il Puntatore, cioè giocherà le carte per il suo Tableaux. Fino a che non viene sconfitto dal Banco, un Puntatore può proseguire nella sua serie di colpi fortunati: al termine passerà la mano al compagno di tavolo che gli siede accanto.
Il banchiere distribuisce le carte, due per ogni giocatore, una alla volta, iniziando, dalla punta di destra, poi a quella sinistra e infine a se stesso. I giocatori guardano le loro carte e chi ha in mano 9 o 8 punti, scopre le carte dicendo `batto". In questo caso anche gli altri giocatori devono scoprire immediatamente le loro carte. Se nessuno batte, le punte (prima la sinistra, poi la destra) possono chiamare una carta. E' obbligatorio chiedere la carta se si hanno da 0 a 4 punti, non è possibile chiedere la carta se si hanno più di 6 punti, è possibile scegliere fra chiederla o non, se si hanno 5 punti.
Il banchiere distribuirà scoperte le carte richieste, poi, in base al comportamento dei due lati e all'entità delle puntate deciderà se stare o prendere una terza carta per se. Presa questa decisione, tutti i giocatori scoprono le loro carte, chi ha più punti del banco vince, chi ne ha di meno, perde. La scelta del banchiere può avvenire per sorteggio o mettendo all'asta il banco. Il banco non viene passato, ma il banchiere può ritirarsi quando vuole. L'ammontare delle singole puntate è deciso dai giocatori, ma il banchiere può, prima di iniziare la mano, dichiarare la somma massima coprirà. Si può puntare solo prima che il banchiere inizi la distribuzione delle carte. Nei casinò si gioca su un apposito tavolo, ovale, su cui sono segnate posizioni di dodici giocatori (sei per lato) e gli spazi per le puntate di gli altri. Ad ogni mano il ruolo punta sia a destra sia a sinistra, scala di una posizione.
In caso di vittoria del Banco su tutti e due i Tableaux, il Banco ritira tutte le puntate dei giocatori; in caso di sconfitta completa, il Banco paga le puntate alla pari (1/1); in caso di vittoria su un tableau e sconfitta sull'altro, il Banco ritira prima le puntate dei perdenti e poi paga quelle dei vincenti.
In caso di parità di punteggio tra Banco e Tableau, le puntate su quel Tableau vengono congelate: non possono essere ritirate né se ne possono fare altre. carte da gioco
Carte da baccarà

Tavoloverde - home

info@tavoloverde.com